Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

Si parte, tocca alle Pantere

B2CjEJkIIAEkIMR[1]Villorba (Tv). Ci siamo. Oggi al Palaverde (18.00) contro Bergamo parte il campionato di volley 2015/2016 dell’era Mazzanti. Dopo un’intensa estate tutta dedicata al rafforzamento della squadra e alla successiva fase di preparazione, è arrivato il momento di scendere in campo per conquistare i punti che, partita dopo partita, dovranno condurre le Pantere a quel tanto atteso successo finale che negli anni scorsi è stato solo sfiorato od appena intravisto.

Il lavoro del nuovo allenatore, campione d’Italia lo scorso campionato con il Casalmaggiore, non è stato facile. L’ambiente e l’organizzazione della società però gli sono stati vicini e gli hanno consentito comunque di gestire al meglio una situazione anomala che tutti gli allenatori vorrebbero evitare ad ogni costo: quella delle numerose assenze delle nazionali sparse in giro per il mondo nelle varie competizioni internazionali.

Appena nei giorni scorsi infatti la squadra si è trovata finalmente al completo. Mazzanti non nasconde le difficoltà di un lavoro svolto senza avere da subito tutte le atlete a disposizione. L’ottimismo però non gli manca, soprattutto dopo aver visto all’opera negli allenamenti le americane. Secondo il responsabile tecnico della squadra infatti i nuovi acquisti “hanno alzato a livello esponenziale la qualità del gruppo”.

Il “sergente di ferro”, così simpaticamente soprannominato dal Pres. Garbellotto , definizione che però Mazzanti con garbo non accetta perché non la considera nelle sue corde, non fa drammi per alcuni risultati che non sono arrivati. È consapevole che ci vorrà del tempo ma resta ottimista perché il materiale di qualità c’è e le ragazze hanno aderito senza indugi al nuovo corso.

Tutti al Palaverde dunque, pronti a sostenere le ragazze nella nuova avventura che fra poche ore avrà inizio. Buona pallavolo a tutti!

shop now!

© Riproduzione riservata