Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

L’Imoco non fa sconti al Vicenza (0-3) ed il primato in classifica è suo

P1050727Vicenza. Ecco servita la bella sorpresa di una vittoria esterna ottenuta contro l’Obiettivo Risarcimento, che il “mal di trasferta” della scorsa stagione sia da considerarsi soltanto un bruttissimo ricordo? Troppo presto per esserne certi ma i tanti indizi raccolti nelle prime due partite di campionato fanno pensare che, forse, quest’anno le Pantere non perderanno troppi punti in classifica a causa di sconfitte esterne decisamente poco funzionali al loro sogno di scudetto. Mazzanti continua a ripetere che il cantiere è ancora aperto e che sono tuttora palesi le inevitabili imperfezioni d’inizio stagione ma, non lo si può di certo nascondere, non è affatto male iniziare l’avventura agonistica 2015/2016 come hanno fatto le Pantere nelle prime due gare. Domenica prossima al Palaverde (18.00) arriverà il Casalmaggiore campione in carica, ecco un’ottima occasione per trasformare gli indizi in prove.

La neo promossa Vicenza ha affrontato con coraggio e determinazione una Imoco in palla. Le ragazze di Mazzanti sono state fredde, battagliere ed organizzate al punto giusto. Il risultato finale farebbe pensare ad una passeggiata delle coneglianesi ma non è stato affatto così. Le padroni di casa sono state grintose ed hanno reso molto difficile il compito alle ospiti, i parziali lo confermano. Difficile sì ma non impossibile da gestire. Arrighetti e socie hanno infatti controllato la gara grazie alla loro esperienza ed il loro rigore nella conduzioni di alcune fasi di gioco decisive per la conquista dei tre punti in palio. Marta Bechis ha distribuito palloni che hanno agevolato di molto il compito alle proprie compagne: Ortolani (15p), Easy (12p), Robinson (12p) su tutte. La Adams non è stata da meno con i suoi muri. Una solida Conegliano dunque per un inizio di stagione che promette bene. I tifosi ringraziano. Buon lavoro ragazze!

Obiettivo Riasrcimento Vicenza – Imoco Volley Conegliano 03 (23-25, 21-25, 22-25)

shop now!

© Riproduzione riservata