Primo piano

COVID. ALLARME IN GRAN BRETAGNA. GRANDE PREOCCUPAZIONE DELL’AUTORITÀ BRITANNICHE PER LA VARIANTE DELTA LA CUI TRASMISSIBILITÀ SUPERA IL 60%
COVID. LA 18ENNE CAMILLA CANEPA, DECEDUTA DOPO ESSERE STATA VACCINATA CON ASTRAZENECA, SOFFRIVA DI UNA MALATTIA AUTOIMMUNE. S’INDAGA SE NELLA CARTELLA CLINICA DELLA RAGAZZA SIANO STATE CORRETTAMENTE EVIDENZIATE LE PATOLOGIE DI CUI SOFFRIVA
COVID. DAL PROSSIMO LUNEDÌ 40,5 MILIONI DI ITALIANI SI TROVERANNO IN ZONA BIANCA. INDICE RT STABILE A 0.68.
ESTERI. PRIMO VERTICE DEL G7 DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DRAGHI SARÀ IL RELATORE PRINCIPALE NEL CORSO DELLA SESSIONE SULLA RIPRESA ECONOMICA
ESTERI. ALLARME DELLE NAZIONI UNITE PER LA SITUAZIONE IN ETIOPIA. NEL TIGRAY OLTRE 350.000 PERSONE ALLA FAME
SALUTE. CON IL LAVORO DA CASA IL CO2 IN ITALIA SI RIDURREBBE COME 60 MILIONI DI VOLI LONDRA-BERLINO IN MENO
CRONACA. IL CUGINO DI SAMAN SI AVVALE DELLA FACOLTÀ DI NON RISPONDERE E NEGA IL SUO COINVOLGIMENTO NELLA SCOMPARSA DELLA RAGAZZA PAKISTANA
COVID. PER GLI ULTRASESSANTENNI CHE NELLA PRIMA DOSE HANNO RICEVUTO L’ASTRAZENECA IL RICHIAMO SARÀ EFFETTUATO CON PFIZER OPPURE MODERNA
Treviso City Web Radio

Garbellotto: “È una bella squadra”

IMG_2187Conegliano. Il presidente dell’Imoco attende con impazienza l’inizio del campionato. Sia per le molte novità della squadra ma forse soprattutto per godersi lo spettacolo del Palaverde animato dai tantissimi tifosi che hanno risposto alla grande all’appello della società durante la recente campagna abbonamenti. La “famiglia” Imoco non smette dunque di allargarsi. Tanti nuovi amici che sicuramente si faranno sentire per sostenere con entusiasmo le Pantere.

Pres. Garbellotto: “Finalmente si parte. Non ne vedevo l’ora. In questo periodo si lavora molto al Palaverde ma è un’altra cosa vederlo quando è pieno di tanti tifosi che sostengono le ragazze. È il momento più bello.”

“Mercoledì scorso ho assistito ad un bellissimo allenamento, ho visto una bellissima squadra. È solo da poco tempo che le giocatrici sono tutte insieme ma l’atmosfera è quella giusta. C’è un clima positivo. L’amalgama cresce in un ambiente in cui nessuno si tira indietro e tutti partecipano in modo costruttivo.”

“Domenica affronteremo una squadra che non ha patito come noi il problema delle nazionali. Saranno dunque più avvantaggiate. Sono però fiducioso”

“La prima di campionato è come il primo giorno di scuola. Tante emozioni, tante curiosità, tanti amici da salutare. Spero comunque d’iniziare con una vittoria, quella del tifo. Il resto lo costruiremo giorno per giorno.”

shop now!

© Riproduzione riservata