Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

Il Palaverde è la casa dei trevigiani

B2CjEJkIIAEkIMR[1]P1050023Villorba (Tv). Grazie alla pallavolo femminile ed alla pallacanestro maschile il palazzetto di Villorba non rischia più di diventare una cattedrale nel deserto. Gli eventi di qualche anno fa potevano indurre a far pensare che tale rischio fosse proprio dietro l’angolo a causa della defezione di chi lo aveva costruito e reso famoso in Italia ed in Europa. Tuttavia questa triste ipotesi è stata felicemente scongiurata grazie all’Imoco Volley prima ed ora anche alla De’ Longhi TVB.

Queste due belle realtà dello sport trevigiano che esaltano un numero sempre più consistente di tifosi, continuano a far parlare di sé a livello nazionale ed a stupire chi non conosce la cultura sportiva della nostra provincia che di fatto è profondamente innamorata dei cosiddetti “sport minori”. Minori poi rispetto a che cosa? Al calcio?

Gli incredibili dati dell’affluenza dei tifosi per assistere alle imprese dei loro eroi e delle loro eroine non cessa di confermare quanto la struttura non corra più il pericolo di essere dimenticata e lasciata al suo triste destino.

Gli incassi parlano da soli, i primati dei biglietti venduti vengono superati partita dopo partita. Il fatto più eclatante è che ciò avvenga anche in assenza di risultati positivi. Si vince insieme, si soffre insieme.

In 14 partite la De’ Longhi ha totalizzato 59.763 spettatori, con una media partita di 4.268 tifosi (il maggior numero di spettatori è stato realizzato con Ravenna, 5.269). L’Imoco Volley Conegliano in 11 partite giocate in casa ha raggiunto la ragguardevole cifra di 44.760 presenze, con una media partita di 4.069 (il miglior risultato con la Yamamay, 5.344).

Pres. Vazzoler, De’ Longhi TVB:”Che dire dell’atmosfera familiare che c’è anche dopo la partita?”

Pres. Garbellotto, Imoco Volley Conegliano:”Siamo orgogliosi dei 132 finanziatori che sostengono il progetto e dei numerosi tifosi al seguito della squadra che non cessano di aumentare.”

Simone Fregonese, Resp. Ufficio Stampa Imoco Volley Conegliano e De’ Longhi TVB:”Sono felice ed emozionato, come trevigiano non posso che rallegrarmene. I primati dipendono dalla passione delle due società, dei presidenti-tifosi che ci mettono il cuore.”

shop now!

© Riproduzione riservata