Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

Mogliano supera Viadana e cancella i punti di penalizzazione (33-21)

serie-a-2014-2015-620x361[1]Mogliano. Il Marchiol Rugby cancella con una gran partita quello che in settimana aveva incassato dal giudice sportivo per aver utilizzato un giocatore (Mekelara) ancora sotto squalifica. L’orgoglio e la determinata volontà di ripartire subito per azzerare al più presto i punti di penalizzazione sono stati fondamentali per costruire la partita quasi perfetta del Mogliano. Solidità in mischia ed una “maul” rotolante da paura hanno fatto la differenza sin dalle prime battute dell’incontro. Odiete, Buondonno e Guarducci hanno perforato con agilità la difesa giallonera. C’è il rammarico di non aver saputo sfruttare tutte le occasioni costruite e che per pochissimo sono rimaste delle belle incompiute. Tuttavia, va riconosciuto che i ragazzi di Galon hanno giocato un primo tempo da incorniciare e che non potevano partire meglio di così: 20 a 0 al termine della prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo invece è il turno degli ospiti a dimostrare di che pasta sono fatti. Complici una difesa troppo molle e distratta, i viadanesi suonano la carica e premono sull’acceleratore riuscendo a pareggiare il computo delle mete. Brava però Mogliano a non perdere del tutto il controllo della partita. Ritrovata la giusta concentrazione e recuperata la necessaria fiducia nei propri mezzi, ecco i trevigiani ripartire con slancio e rispedire al mittente ogni velleità degli avversari. Allungano nuovamente nel punteggio e tagliano infine il traguardo del meritato successo. Peccato per il bonus offensivo perso per strada, ma va bene ugualmente così. Ora all’Aquila per passare definitivamente nella zona della classifica con il segno “più”!

Ezio Galon (Marchiol Rugby): “Ai ragazzi ho detto di tenere la testa bassa, di continuare a lavorare perché si sono viste di nuovo le pecche emerse contro il San Donà. Prima si uscirà da questa situazione e meglio sarà. E’ stata una settimana difficile per tutti ma alla fine il lavoro paga. Pensiamo solo ad andare avanti una partita alla volta. Vogliamo esssere concreti e faremo di tutto per esserlo sempre.”

Marcatori: pt.: 5′ meta Filipucci, tr. Barraud (7-0), 24′ c.p Barraud (10-0), 34′ c.p Barraud (13-0), 41′ meta tecnica mischia tr. Barraud (20-0);

st.: 7′ c.p Odiete 23 – 0, 10′ mt. Pavan G. tr. McKinley (23-7), 13′ mt Ceccato E. tr Barraud (30-7), 17′ mt McKinley tr. McKinley (30-14), 24′ mt. Krumov tr. McKinley 30-21), 33′ cp. Barraud (33-21).

shop now!

© Riproduzione riservata