Primo piano

COVID. ALLARME IN GRAN BRETAGNA. GRANDE PREOCCUPAZIONE DELL’AUTORITÀ BRITANNICHE PER LA VARIANTE DELTA LA CUI TRASMISSIBILITÀ SUPERA IL 60%
COVID. LA 18ENNE CAMILLA CANEPA, DECEDUTA DOPO ESSERE STATA VACCINATA CON ASTRAZENECA, SOFFRIVA DI UNA MALATTIA AUTOIMMUNE. S’INDAGA SE NELLA CARTELLA CLINICA DELLA RAGAZZA SIANO STATE CORRETTAMENTE EVIDENZIATE LE PATOLOGIE DI CUI SOFFRIVA
COVID. DAL PROSSIMO LUNEDÌ 40,5 MILIONI DI ITALIANI SI TROVERANNO IN ZONA BIANCA. INDICE RT STABILE A 0.68.
ESTERI. PRIMO VERTICE DEL G7 DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DRAGHI SARÀ IL RELATORE PRINCIPALE NEL CORSO DELLA SESSIONE SULLA RIPRESA ECONOMICA
ESTERI. ALLARME DELLE NAZIONI UNITE PER LA SITUAZIONE IN ETIOPIA. NEL TIGRAY OLTRE 350.000 PERSONE ALLA FAME
SALUTE. CON IL LAVORO DA CASA IL CO2 IN ITALIA SI RIDURREBBE COME 60 MILIONI DI VOLI LONDRA-BERLINO IN MENO
CRONACA. IL CUGINO DI SAMAN SI AVVALE DELLA FACOLTÀ DI NON RISPONDERE E NEGA IL SUO COINVOLGIMENTO NELLA SCOMPARSA DELLA RAGAZZA PAKISTANA
COVID. PER GLI ULTRASESSANTENNI CHE NELLA PRIMA DOSE HANNO RICEVUTO L’ASTRAZENECA IL RICHIAMO SARÀ EFFETTUATO CON PFIZER OPPURE MODERNA
Treviso City Web Radio

Letture, arte e musica per rivitalizzare una Treviso che si annoia

12020054_1055185127827455_6687485051494090537_n[1]Treviso. Sono partiti ieri i tre venerdì di “Treviso di sera” (9/16/23 ottobre) ideata ed organizzata dai commercianti del centro cittadino del capoluogo della Marca e dall’amministrazione locale allo scopo di rivitalizzare una città che da troppo tempo “sbadiglia” e non sa più divertirsi. Jazz in piazza, ballo nella “Loggia dei Trecento”, angoli del centro storico che si animano di cultura, note ed affascinanti coreografie. Non è una notte bianca estiva ma poco ci manca, almeno nelle intenzioni dei promotori. Con i negozi aperti fino alle 21 e la creatività degli artisti coinvolti, l’ASCOM di Treviso, in collaborazione con il Comune, si mette in prima fila per scuotere il torpore e l’inerzia che da troppo tempo condiziona la vitalità di una cittadina che ha ancora molto da dare e da offrire ai visitatori.

La lettura a tappe per le vie della città ha aperto la manifestazione con il percorso letterario di Alessia Trentin creato per “CartaCarbone Festival”, poi a ruota il resto del programma di spettacoli organizzati per l’occasione. Peccato che, almeno ieri, si sia trattato di una partenza decisamente sotto tono. Non tutti i negozi hanno aderito all’iniziativa e non si è vista tanta gente per le vie e le piazze a godersi una serata tutta dedicata a Treviso.

I promotori però ci credono e confidano dunque che le prossime serate avranno maggiore successo di pubblico.

Per informazioni visitare il profilo Facebook di “Treviso di sera”.

shop now!

© Riproduzione riservata