Primo Piano

QUIRINALE. VOTO AD OLTRANZA PER L’ELEZIONE DEL NUOVO CAPO DELLO STATO. A NORMA DI LEGGE I POSITIVI NON DOVREBBERO VOTARE MA L’ISTRUTTORIA CONTINUA
COVID. SETTE PROVINCIE SI TROVANO AL PICCO DEL NUMERO DI CONTAGI, 28 REGIONI LO HANNO RAGGIUNTO
COVID. CON L’OBBLIGO DI VACCINAZIONE PER GLI ULTRACINQUANTENNI EFFETTUATE 685 MILA PRIME DOSI
CRONACA. ROMA. DONNA SALVATA DAL BRACCIALETTO ANTI-MOLESTATORE. L’EX COMPAGNO È STATO ARRESTATO
TREVISO. L’EX BASSISTA DEL GRUPPO MUSICALE POOH RICOVERATO IN OSPEDALE AL CA’ FONCELLO PER UN’INFEZIONE AL CUORE NEL REPARTO DI TERAPIA INTENSIVA
TREVISO. SONO TORNATE LE RISSE TRA BANDE DI GIOVANI VIOLENTI NEL PIENO CENTRO DI TREVISO. DUECENTO ESAGITATI SI SFIDANO E BLOCCANO I MEZZI DI TRASPORTO
TREVISO. TAZZINA DEL CAFFÈ 1,50 EURO. IL DISTRETTO TREVIGIANO DELLA TORREFAZIONE IN GINOCCHIO: “LAVORIAMO IN PERDITA”
VENETO. COVID. 13.094 POSITIVI AL VIRUS E 21 DECESSI. IN ISOLAMENTO IL 5% DELLA POPOLAZIONE VENETA. DIECI MILIONI PERÒ LE INOCULAZIONI DEL VACCINO DALL’INIZIO DELLA CAMPAGNA DI IMMUNIZZAZIONE
VENETO. PADOVA. I PIRATI INFORMATCI DIFFONDONO MIGLIAIA DI DOCUMENTI E DATI SENSIBILI TRAFUGATI IN UN RECENTE FURTO INFORMATICO PER COSTRINGERE L’AZIENDA SANITARIA EUGANEA A PAGARE IL RISCATTO. L’ULSS 6: “NON PAGHEREMO NESSUN RISCATTO!”
Treviso City Web Radio

Tutti vogliono scoprire i segreti della Treviso sotterranea

treviso_sotterranea_2[1]Treviso. Forte crescita di richieste per visitare i cunicoli delle mura del capoluogo della Marca. La convenzione siglata tra il Comune e l’Associazione Treviso Sotterranea, in collaborazione con il Gruppo Grotte Treviso, lo scorso 28 settembre, che rende fruibili al pubblico alcuni settori della struttura muraria, ha di fatto aperto una nuova era per il turismo culturale della città. I primi segnali positivi di questa bella intuizione sta proprio nell’impennata delle richieste di chi, stimolato dall’offerta, desidera visitare le porte ed i bastioni delle mura cittadine.

Negli anni scorsi solo pochi privilegiati erano riusciti a scoprire con i propri occhi ciò che un tempo sembrava fosse solo una leggenda metropolitana. Stanze, cunicoli, rifugi delle mura cinquecentesche ripulite e rimesse a nuovo dall’Associazione Treviso Sotterranea costituiscono ora un percorso turistico che dal 24 ottobre tutti potranno usufruire .

“Ci teniamo molto a questo progetto- dichiara Aldo Pellegrino, Responsabile Distrettuale- è stato e sarà ancora un lungo lavoro. Ci mettiamo tanta passione. È un risultato che ci gratifica molto e che viene da molto, molto lontano, almeno un trentina d’anni. Presto le nostre ricerche e gi itinerari saranno inserite in un applicazione per smartphone.”

Per informazioni http://www.trevisosotterranea.it/

shop now!

© Riproduzione riservata