Primo Piano

QUIRINALE. VOTO AD OLTRANZA PER L’ELEZIONE DEL NUOVO CAPO DELLO STATO. A NORMA DI LEGGE I POSITIVI NON DOVREBBERO VOTARE MA L’ISTRUTTORIA CONTINUA
COVID. SETTE PROVINCIE SI TROVANO AL PICCO DEL NUMERO DI CONTAGI, 28 REGIONI LO HANNO RAGGIUNTO
COVID. CON L’OBBLIGO DI VACCINAZIONE PER GLI ULTRACINQUANTENNI EFFETTUATE 685 MILA PRIME DOSI
CRONACA. ROMA. DONNA SALVATA DAL BRACCIALETTO ANTI-MOLESTATORE. L’EX COMPAGNO È STATO ARRESTATO
TREVISO. L’EX BASSISTA DEL GRUPPO MUSICALE POOH RICOVERATO IN OSPEDALE AL CA’ FONCELLO PER UN’INFEZIONE AL CUORE NEL REPARTO DI TERAPIA INTENSIVA
TREVISO. SONO TORNATE LE RISSE TRA BANDE DI GIOVANI VIOLENTI NEL PIENO CENTRO DI TREVISO. DUECENTO ESAGITATI SI SFIDANO E BLOCCANO I MEZZI DI TRASPORTO
TREVISO. TAZZINA DEL CAFFÈ 1,50 EURO. IL DISTRETTO TREVIGIANO DELLA TORREFAZIONE IN GINOCCHIO: “LAVORIAMO IN PERDITA”
VENETO. COVID. 13.094 POSITIVI AL VIRUS E 21 DECESSI. IN ISOLAMENTO IL 5% DELLA POPOLAZIONE VENETA. DIECI MILIONI PERÒ LE INOCULAZIONI DEL VACCINO DALL’INIZIO DELLA CAMPAGNA DI IMMUNIZZAZIONE
VENETO. PADOVA. I PIRATI INFORMATCI DIFFONDONO MIGLIAIA DI DOCUMENTI E DATI SENSIBILI TRAFUGATI IN UN RECENTE FURTO INFORMATICO PER COSTRINGERE L’AZIENDA SANITARIA EUGANEA A PAGARE IL RISCATTO. L’ULSS 6: “NON PAGHEREMO NESSUN RISCATTO!”
Treviso City Web Radio

Monastier, “Città Comunità Europea dello Sport” 2016

LocPic1[1]Monastier. L’amministrazione comunale e la comunità del piccolo centro della Marca Trevigiana possono essere soddisfatti. Oramai è ufficiale, l’assegnazione del prestigioso riconoscimento verrà consegnato il prossimo 6 novembre nel corso della cerimonia organizzata presso il Salone d’Onore del Coni a Roma.

A far compagnia ai rappresentanti di Monastier ci saranno pure i colleghi di Meolo, cittadina della provincia di Venezia, che ha visto riconoscersi la stessa benemerenza per l’attività di stimolo e sostegno all’attività fisica svolta con determinazione nel proprio territorio comunale. Il linguaggio universale dello sport, che va al di là delle barriere sociali e che unisce le generazioni, ha trovato terreno fertile in queste due località del nostro Veneto accomunate nello stesso processo di sensibilizzazione per stimolare la pratica sportiva sia per il benessere psicofisico sia come strumento per diffondere capillarmente la cultura di un’educazione civica da troppo tempo ormai lasciata ai margini della nostra società.

Il prossimo 18 novembre i rappresentanti di entrambe le amministrazioni comunali si ritroveranno anche a Bruxelles per il Gran Gala presso il Parlamento Europeo per condividere la suggestiva emozione di far parte ufficialmente della neonata Comunità Europea dello Sport.

“Essere Comunità Europea dello Sport 2016 significa vivere con orgoglio e far proprio il nobile messaggio che questo riconoscimento vuole trasmettere – dichiarano Paola Moro Sindaco di Monastier  e Loretta Aliprandi Sindaco di Meolo– ma è anche una preziosa occasione di promozione sportiva, turistica e culturale dei nostri territori.”

shop now!

© Riproduzione riservata