Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

Maxiparco acquatico alle Bandie di Spresiano

lebandie[1] - CopiaSpresiano (TV). Se tutto dovesse procedere secondo gli auspici di Remo Mosole, proprietario dell’ex cava di Lovadina che qualche anno fa vi avviò un corposo processo di riqualificazione ambientale, presto in questo sito potrebbe sorgere il più grande parco acquatico d’Europa. Divertimento, enogastronomia “DOC” della Marca, negozi e molto altro per una sfida imprenditoriale tutta dedicata al tempo libero ed allo svago.

Gli amanti degli sport acquatici, alla perenne ricerca dell’adrenalina pura e delle grandi emozioni, sono avvertiti. Tra non molto potrebbero avere infatti un nuovo meraviglioso angolo tutto dedicato a loro dove poter dar sfogo alla voglia matta di sfidare la forza di gravità e stimolare la propria creatività inventandosi nuove spericolate e spettacolari acrobazie.

Il progetto è già in uno stato avanzato. Il Sig. Mosole ha recentemente siglato un accordo con la società italo-tedesca “Cable7”, grande realtà imprenditoriale del settore che negli scorsi anni ha realizzato in altri paesi europei analoghi parchi acquatici.

Un piano da 3 milioni di euro che aspetta solo di prendere finalmente forma e consistenza. Manca ancora il definitivo via libera delle amministrazioni locali che hanno giurisdizione su quella parte del lago prospiciente l’A27. Insieme ai progetti sono stati forniti anche utili elementi per sostenere l’importanza dell’intervento in merito a possibili ricadute economiche sul territorio locale. In particolare, viene sottolineato che il parco sarà aperto a tutti e non solo agli specialisti della disciplina. In un raggio di qualche chilometro ecco quindi prospettarsi un bacino d’utenza di tutto rispetto.

Il tam tam in Rete è partito da tempo e la febbre dell’attesa aumenta. Si tratta ora di aspettare che il progetto diventi realtà. Burocrazia permettendo.

shop now!

© Riproduzione riservata