Primo piano

COVID. ALLARME IN GRAN BRETAGNA. GRANDE PREOCCUPAZIONE DELL’AUTORITÀ BRITANNICHE PER LA VARIANTE DELTA LA CUI TRASMISSIBILITÀ SUPERA IL 60%
COVID. LA 18ENNE CAMILLA CANEPA, DECEDUTA DOPO ESSERE STATA VACCINATA CON ASTRAZENECA, SOFFRIVA DI UNA MALATTIA AUTOIMMUNE. S’INDAGA SE NELLA CARTELLA CLINICA DELLA RAGAZZA SIANO STATE CORRETTAMENTE EVIDENZIATE LE PATOLOGIE DI CUI SOFFRIVA
COVID. DAL PROSSIMO LUNEDÌ 40,5 MILIONI DI ITALIANI SI TROVERANNO IN ZONA BIANCA. INDICE RT STABILE A 0.68.
ESTERI. PRIMO VERTICE DEL G7 DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DRAGHI SARÀ IL RELATORE PRINCIPALE NEL CORSO DELLA SESSIONE SULLA RIPRESA ECONOMICA
ESTERI. ALLARME DELLE NAZIONI UNITE PER LA SITUAZIONE IN ETIOPIA. NEL TIGRAY OLTRE 350.000 PERSONE ALLA FAME
SALUTE. CON IL LAVORO DA CASA IL CO2 IN ITALIA SI RIDURREBBE COME 60 MILIONI DI VOLI LONDRA-BERLINO IN MENO
CRONACA. IL CUGINO DI SAMAN SI AVVALE DELLA FACOLTÀ DI NON RISPONDERE E NEGA IL SUO COINVOLGIMENTO NELLA SCOMPARSA DELLA RAGAZZA PAKISTANA
COVID. PER GLI ULTRASESSANTENNI CHE NELLA PRIMA DOSE HANNO RICEVUTO L’ASTRAZENECA IL RICHIAMO SARÀ EFFETTUATO CON PFIZER OPPURE MODERNA
Treviso City Web Radio

Le donne non hanno paura della crisi

castelfranco[1]Castelfranco. La Confartigianato della città del Giorgione, tra maggio ed ottobre di quest’anno, ha sostenuto l’iniziativa di 11 donne che hanno deciso di rilanciare la loro voglia di superare la crisi facendo impresa. L’associazione degli artigiani ha predisposto infatti un percorso di sostegno e di formazione per chi avesse voluto sfidare il perdurante momento negativo dell’economia locale. Intraprendenti donne hanno così preso parte ad un corso appositamente organizzato per mezzo del quale, grazie alla esperienza ed alla consulenza di professionisti del settore giuridico e di quello economico, hanno potuto acquisire informazioni e suggerimenti indispensabili per seguire il percorso più adatto nella trasformazione di un’idea in una vera e propria nuova realtà imprenditoriale. 

Il cammino di accompagnamento è stato caratterizzato da una serie di appuntamenti duranti i quali sono stati illustrati ed approfonditi tutti i temi riguardanti le varie imprescindibili fasi che un imprenditore deve necessariamente conoscere per realizzare il proprio progetto imprenditoriale. La valutazione del mercato, i possibili clienti, la concorrenza, la redazione del piano finanziario, sono stati gli argomenti principali che hanno impegnato le partecipanti. Moda, servizi educativi, efficientamento energetico per un migliore impatto ambientale dei processi produttivi sono alcuni dei settori in cui presto vedranno la luce nuove imprese create da donne che hanno deciso di mettersi ugualmente in gioco nonostante la crisi non abbia ancora deciso di allentare la propria morsa.

 shop now!

© Riproduzione riservata