Primo piano

COVID. ALLARME IN GRAN BRETAGNA. GRANDE PREOCCUPAZIONE DELL’AUTORITÀ BRITANNICHE PER LA VARIANTE DELTA LA CUI TRASMISSIBILITÀ SUPERA IL 60%
COVID. LA 18ENNE CAMILLA CANEPA, DECEDUTA DOPO ESSERE STATA VACCINATA CON ASTRAZENECA, SOFFRIVA DI UNA MALATTIA AUTOIMMUNE. S’INDAGA SE NELLA CARTELLA CLINICA DELLA RAGAZZA SIANO STATE CORRETTAMENTE EVIDENZIATE LE PATOLOGIE DI CUI SOFFRIVA
COVID. DAL PROSSIMO LUNEDÌ 40,5 MILIONI DI ITALIANI SI TROVERANNO IN ZONA BIANCA. INDICE RT STABILE A 0.68.
ESTERI. PRIMO VERTICE DEL G7 DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DRAGHI SARÀ IL RELATORE PRINCIPALE NEL CORSO DELLA SESSIONE SULLA RIPRESA ECONOMICA
ESTERI. ALLARME DELLE NAZIONI UNITE PER LA SITUAZIONE IN ETIOPIA. NEL TIGRAY OLTRE 350.000 PERSONE ALLA FAME
SALUTE. CON IL LAVORO DA CASA IL CO2 IN ITALIA SI RIDURREBBE COME 60 MILIONI DI VOLI LONDRA-BERLINO IN MENO
CRONACA. IL CUGINO DI SAMAN SI AVVALE DELLA FACOLTÀ DI NON RISPONDERE E NEGA IL SUO COINVOLGIMENTO NELLA SCOMPARSA DELLA RAGAZZA PAKISTANA
COVID. PER GLI ULTRASESSANTENNI CHE NELLA PRIMA DOSE HANNO RICEVUTO L’ASTRAZENECA IL RICHIAMO SARÀ EFFETTUATO CON PFIZER OPPURE MODERNA
Treviso City Web Radio

Il radicchio rosso trevigiano aiuta a prevenire il cancro

blob_off[1]Treviso. Un piatto della gustosa e prelibata cicoria può essere un valido alleato per contrastare la grave patologia, parola di esperto. La notizia è stata divulgata durante il recente congresso della Società Italiana di Chirurgia Colo-Rettale che si è svolto nel capoluogo della marca e che ha visto la partecipazione di più di 600 chirurghi di fama internazionale.

In questa occasione gli esperti riuniti hanno parlato delle particolarità del radicchio coltivato dal Consorzio Tutela Radicchio Rosso di Treviso IGP e Radicchio Variegato di Castelfranco IGP.

Il chirurgo Giulio Aniello Santoro, chirurgo dell’ULSS 9 e ricercatore, ha illustrato ai colleghi presenti in sala i benefici di questo prodotto trevigiano, famoso in tutto il mondo. “Il suo effetto disintossicante e di stimolo alla depurazione dell’organismo dalle tossine è determinato proprio dal suo tipico e caratteristico gusto amarognolo. A questo si aggiunge l’ottimo rapporto ad effetto antiossidanti quali possono essere l’acido folico, il calcio ed il potassio. Non meno importanti sono i principi depurativi e la presenza dei polifenoli. Il radicchio non previene solo patologie quali il cancro ma anche l’ictus ed i disturbi cardiovascolari.”

shop now!

© Riproduzione riservata