Primo piano

COVID. ALLARME IN GRAN BRETAGNA. GRANDE PREOCCUPAZIONE DELL’AUTORITÀ BRITANNICHE PER LA VARIANTE DELTA LA CUI TRASMISSIBILITÀ SUPERA IL 60%
COVID. LA 18ENNE CAMILLA CANEPA, DECEDUTA DOPO ESSERE STATA VACCINATA CON ASTRAZENECA, SOFFRIVA DI UNA MALATTIA AUTOIMMUNE. S’INDAGA SE NELLA CARTELLA CLINICA DELLA RAGAZZA SIANO STATE CORRETTAMENTE EVIDENZIATE LE PATOLOGIE DI CUI SOFFRIVA
COVID. DAL PROSSIMO LUNEDÌ 40,5 MILIONI DI ITALIANI SI TROVERANNO IN ZONA BIANCA. INDICE RT STABILE A 0.68.
ESTERI. PRIMO VERTICE DEL G7 DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DRAGHI SARÀ IL RELATORE PRINCIPALE NEL CORSO DELLA SESSIONE SULLA RIPRESA ECONOMICA
ESTERI. ALLARME DELLE NAZIONI UNITE PER LA SITUAZIONE IN ETIOPIA. NEL TIGRAY OLTRE 350.000 PERSONE ALLA FAME
SALUTE. CON IL LAVORO DA CASA IL CO2 IN ITALIA SI RIDURREBBE COME 60 MILIONI DI VOLI LONDRA-BERLINO IN MENO
CRONACA. IL CUGINO DI SAMAN SI AVVALE DELLA FACOLTÀ DI NON RISPONDERE E NEGA IL SUO COINVOLGIMENTO NELLA SCOMPARSA DELLA RAGAZZA PAKISTANA
COVID. PER GLI ULTRASESSANTENNI CHE NELLA PRIMA DOSE HANNO RICEVUTO L’ASTRAZENECA IL RICHIAMO SARÀ EFFETTUATO CON PFIZER OPPURE MODERNA
Treviso City Web Radio

Il centro di Treviso si rianima, musei aperti e mercatini dell’antiquariato le carte vincenti

01Treviso. Domenica scorsa turisti e curiosi  si sono proprio goduti il centro della Marca Trevigiana. Tra mercatini che anticipano le prossime festività natalizie, i musei cittadini che continuano senza soluzione di continuità ad attirare turisti ed amanti dell’arte, manifestazioni per sensibilizzare l’opinione pubblica sul gravissimo ed ancora oggi irrisolto problema dei cambiamenti climatici del nostro pianeta, ecco che il capoluogo trevigiano ha vissuto un fine settimana da grandi numeri. Code al Bailo ed a Santa Caterina, famiglie e curiosi che hanno passeggiato per le bancherelle di Borgo Cavour, magari già in cerca di qualche idea originale per un regalo di Natale da donare ai propri cari, ed infine, quelli più coinvolti alle tematiche del nostro pianeta malato, che hanno animato le vie cittadine partecipando alla Marcia per il clima in una giornata che, per una volta negli ultimi giorni, non è stata caratterizzata da temperature particolarmente rigide. Festoso corollario di questa bella giornata di fine novembre è stato il Villaggio di Natale allestito nei pressi di Porta Santi Quaranta dove grandi e piccini si sono potuti sbizzarrire tra la ruota panoramica e la pista di ghiaccio.

shop now!

© Riproduzione riservata