Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

Efficienza a chilometri zero per una Treviso meno inquinata

natural_gas_set_to_change_everything_about_fight_for_energy_independence-720907[1]Treviso. Un’azienda del settore energetico, con la partecipazione delle associazioni della Marca e degli Istituti di credito del Gruppo BCC, ha deciso di finanziare un innovativo progetto per la realizzazione di una filiera che stimoli nel territorio la cultura dell’efficientamento energetico grazie ad interventi che garantiscano una migliore salubrità dell’ambiente, oltre che assicurare alle famiglie un risparmio nelle bollette.

L’dea, a chi decide di installare in casa dispositivi di nuova generazione, è quella di facilitarne il cammino attraverso la consulenza di una rete di aziende del territorio che offra un ventaglio di servizi utili per la realizzazione dell’intervento.

Grazie all’accordo siglato da Ascotrade, promotore dell’iniziativa, con Confartigianato Marca Trevigiana, CNA, Artigianato Trevigiano, Casartigiani e le Banche di Credito Cooperativo della provincia di Treviso, nascerà presto una rete territoriale di aziende che promuoveranno lo sviluppo di un’economia del settore energetico conforme agli obiettivi stabiliti dall’Unione Europea con il programma “20-20-20”, ovvero, entro il 2020 il 20% in meno di emissioni di gas serra, il 20% in meno di consumi energetici, il 20% in più di energia rinnovabili.

«Con questo accordo apriamo una nuova frontiera – sostiene il presidente di Ascotrade, Stefano Busolin – realizziamo un’operazione di squadra che guarda al benessere del nostro territorio ed al benessere delle nostre aziende artigiane, che lavorano con competenza e trasparenza. I consumatori poi, investendo in queste nuove tecnologie, potranno risparmiare sulle bollette.”

shop now!

© Riproduzione riservata