Primo Piano

ESTERI. FRANCIA. AL PRIMO TURNO DELLE ELEZIONI LEGISLATIVE LA COALIZIONE “ENSEMBLE!”, CHE SOSTIENE IL PRESIDENTE EMMANUEL MACRON HA RAGGIUNTO IL 25,75% DEI VOTI RISPETTO AL 25,66% DELL’ALLEANZA DI SINISTRA “NUPES” DI JEAN-LUC MELENCHON, SOLO LO 0,09% DI VOTI IN PIÙ (CIRCA 21 MILA VOTI DI SCARTO)
ESTERI. FRANCIA. IL PRESIDENTE EMMANUEL MACRON: ” SIAMO ENTRATI IN UNA ECONOMIA DI GUERRA E DOVREMO DUNQUE ORGANIZZARCI IN MODO DA AFFRONTARE UN LUNGO PERIODO DI DIFFICOLTÀ. È CAMBIATO TUTTO. NON È PIÙ POSSIBILE VIVERE ALLO STESSO RITMO ED ALLA STESSO LIVELLO DI COME VIVEVAMO UN’ANNO FA.”
ESTERI. INVASIONE DELL’UCRAÌNA. NELLA SOLA REGIONE DI KIEV SONO STATI CONTEGGIATI 1500 CIVILI UCCISI DURANTE L’OCCUPAZIONE DELLE FORZE ARMATE RUSSE, DEI QUALI 1200 NON È STATO POSSIBILE RISALIRE ALLA LORO IDENTITÀ, 75% DI UOMINI, 2% DI BAMBINI, 23% DI DONNE
ESTERI. INVASIONE DELL’UCRAÌNA. IL CAPO DELLA POLIZIA NAZIONALE, IGOR KLYMENKO: “ABBIAMO APERTO UN PROCEDIMENTO PENALE PER LA MORTE DI 12 MILA PERSONE TROVATE SOPRATTUTTO NELLE FOSSE COMUNI, UN NUMERO ALTRETTANTO CONSISTENTE DI VITTIME RIGUARDA VITTIME SCOPERTE NELLE PROPRIE ABITAZIONI. SONO CIFRE DA AGGIORNARE DI CONTINUO A CAUSA DEI NUMEROSISSIMI CORPI CHE VENGONO INDIVIDUATI OGNI SETTIMANA NEI TERRITORI CHE SONO STATI INTERESSATI NEI MESI SCORSI DALL’OCCUPAZIONE DELL’ESERCITO RUSSO.”
ESTERI. ESTERI. INVASIONE DELL’UCRAÌNA. IL PRESIDENTE VOLODYMYR ZELENS’KYJ: “A SEVERODONETSK STIAMO COMBATTENDO LETTERALMENTE METRO PER METRO. IL SUOLO DEL TERRITORIO DI LUGANSK È INTRISO DEI SOLDATI DEL NOSTRO ESERCITO E DI QUELLO DEGLI INVASORI RUSSI. CHIEDO ANCORA UNA VOLTA L’INVIO DI MISSILI.”
Treviso City Web Radio

Iscrizioni record per la “Corri in Rosa” 2015

12049227_496708730499278_6220912565914765876_n[1]San Vendemiano. Procede a tappe forzate l’avvicinamento alla II° edizione della manifestazione organizzata per sensibilizzare le donne nella lotta contro il tumore al seno. Le iscrizioni sono arrivate a quota 2000. Gli organizzatori sperano però di arrivare almeno a 2500 adesioni, cifra raggiunta l’anno scorso nella prima “Corsa in Rosa” trevigiana. Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione “Renzo e Pia Fiorot”.

La manifestazione, ideata da Valerie Delcourt, è nata dalla determinata volontà di trasmettere a tutte le donne il messaggio che “insieme si può sconfiggere la malattia”. Già nell’edizione 2014 molte atlete ed ex atlete risposero all’invito trasformando le vie del percorso della gara di San Vendemiano in un lungo e placido fiume rosa, con tante donne che ce l’hanno fatta unite, nella sfida, a tante altre che con coraggio continuano a dire no al cancro.

“Siamo molto contenti per come procedono le iscrizioni- confida Valerie Delcourt- La manifestazione sta stimolando le donne a creare gruppi. Si organizzano cene per rafforzare lo spirito di gruppo e per sentirsi tutte unite nel percorrere insieme la strada verso quel grande giorno: la guarigione.”

“Siamo ad un buon punto con le iscrizioni ma superare quelle del 2014 sarebbe ancora meglio. Mi piacerebbe molto che chi ha partecipato l’anno scorso riuscisse a coinvolgere altre persone, almeno un’amica, perché più siamo e più donazioni ci saranno. Già questo sarebbe un grandissimo risultato.

Appuntamento dunque per domenica 22 novembre alle 10.00 in Via De Gasperi dove partirà la corsa. Sono previsti due percorsi, uno di 5 km ed uno di 10 km.

Per tutte le informazioni visitare il sito www.trevisomarathon.com/ e la pagina Facebook “Corri in rosa”.

shop now!

© Riproduzione riservata