Primo piano

COVID. L’RT A LIVELLO NAZIONALE SCENDE ALLO 0,98. PREOCCUPAZIONE PER LE TERAPIE INYENSIVE DI 14 REGIONI CHE SUPERANO LA SOGLIA CRITICA
CRONACA. INDAGATE QUATTRO PERSONE PER AVER INVIATO NUMEROSI MESSAGGI DI POSTA ELETTRONICA CON GRAVI MINACCE AL MINISTRO SPERANZA
CRONACA. PER IL CONSIGLIO DI STATO OBBLIGO DI MASCHERINA ANCHE PER I BAMBINI SOTTO I 12 ANNI
CRONACA. TELECAMERE NASCOSTE IMMORTALANO L’UFFICIALE DI MARINA BIOT MENTRE FOTOGRAFA LO SCHERMO DEL PROPRIO PC SUL QUALE COMPAIONO DOCUMENTI CLASSIFICATI
CRONACA. PAPA FRANCESCO IN VISITA DAI POVERI E DAI SENZA TETTO NELL’ATRIO DELL’AULA PAOLO VI MENTRE SONO SOTTOPOSTI ALL’IMMUNIZZAZIONE DA SARS-COV-2
ESTERI. IN BRASILE IN 24 ORE SONO STATI VACCINATI 1 MILIONE DI CITTADINI, TRA LA PRIMA E LA SECONDA DOSE 23 MILIONI
ESTERI. OPERATORI TURISTICI TURCHI ORGANIZZANO VIAGGI IN RUSSIA PROPONENDO UN PACCHETTO COMPLETO: VIAGGIO, VACCINAZIONE E VISITA DELLA CAPITALE RUSSA
ESTERI. PRESUNTI ABUSI SESSUALI ED ATTI DI BULLISMO DA PARTE DI DUE MEMBRI DELL’ORGANIZZAZIONE BENEFICA BRITANNICA OXFAM. SONO STATI SOSPESI DAL LORO INCARICO, SONO IN CORSO INDAGINI
VENETO. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO LUCA ZAIA: “DOPO PASQUA IL VENETO IN ZONA ARANCIONE”
VENETO. FINE DI UN INCUBO PER UN RISTORATORE DI VERONA INSERITO PER SBAGLIO NELLA LISTA NERA DEL TESORO DEGLI STATI UNITIA CAUSA DI UNO SCAMBIO DI IDENTITÀ, SI RITENEVA CHE FOSSE COINVOLTO IN UNA RETE CHE TENTAVA DI ELUDERE LE SANZIONI IMPOSTE DALL’EX PRESIDENTE AMERICANO DONALD TRUMP ALLA COMPAGNIA PETROLIFERA VENEZUELANA PETROLEOS
PROVINCIA. TUTTO PRONTO PER SABATO 03/04 PER LA VACCINAZIONE DI 4.278 NATI NEL 1935 DEL TERRITORIO DELLA MARCA, A CASTELFRANCO 419 CITTADINI VERRANNO IMMUNIZZATI DIRETTAMENTE IN AUTO
TREVISO. L’USL 2 HA COMUNICATO CHE SONO ARRIVATE NUOVE FORNITURE DI VACCINI, RIATTIVATO IL PORTALE PER LE PRENOTAZIONI NEL TREVIGIANO
Treviso City Web Radio

A Ca’ dei Carraresi in autunno i capolavori di El Greco

el_greco_012_cacciata_dei_mercanti_dal_tempio_1570y[1]Treviso. Una mostra di prestigio quella che “Kornice”, con la partecipazione di “Art for Public” e la Fondazione Cassamarca, ha deciso di allestire a Treviso fra qualche mese. Il capoluogo della Marca Trevigiana potrà così tornare ad essere un affascinante polo attrattivo del turismo dell’arte grazie ai magici ed intensi colori dell’artista cretese con opere che spazieranno dal 1567 al 1576.

Dal 23 ottobre 2015 al 10 aprile 2016 dunque la Casa dei Carresi sarà il suggestivo luogo dove verrà allestita la più importante retrospettiva mai realizzata in Italia sull’artista Doménikos Theotokòpoulos, più noto agli amanti dell’arte con l’appellativo di El Greco.

Evento culturale che farà emergere la trasformazione artistica di Theotokòpoulòs che da artigiano di icone bizantine diventa un indiscusso protagonista dell’arte occidentale di quel tempo, anni durante i quali El Greco visse in Italia e perfezionò la sua arte e la sua tecnica.

Un percorso artistico raccontato e descritto attraverso le sue opere realizzate nel nostro paese e messe a confronto con altre di grandi maestri da lui apprezzati che hanno indiscutibilmente influenzato la sua attività: Tiziano, Tintoretto, Jacopo Bassano, Parmigianino, Correggio, Zuccari.

“La genialità de El Greco sta nell’essere riuscito a fondere due culture contrapposte: quella greca ortodossa e quella rinascimentale cattolica romana” – spiega Serena Baccaglini dell’Università Cattolica di Milano e membro del comitato scientifico della mostra – “Sorprendente è la sua capacità di non negare nessuno dei suoi linguaggi e riuscire a fonderli in uno stile originale ed unico. E’ questo che fa de El Greco un artista visionario che sconvolse Manet, Cezanne e Picasso.”

shop now!

© Riproduzione riservata