treviso_sotterranea_2[1]Treviso. Forte crescita di richieste per visitare i cunicoli delle mura del capoluogo della Marca. La convenzione siglata tra il Comune e l’Associazione Treviso Sotterranea, in collaborazione con il Gruppo Grotte Treviso, lo scorso 28 settembre, che rende fruibili al pubblico alcuni settori della struttura muraria, ha di fatto aperto una nuova era per il turismo culturale della città. I primi segnali positivi di questa bella intuizione sta proprio nell’impennata delle richieste di chi, stimolato dall’offerta, desidera visitare le porte ed i bastioni delle mura cittadine.

Negli anni scorsi solo pochi privilegiati erano riusciti a scoprire con i propri occhi ciò che un tempo sembrava fosse solo una leggenda metropolitana. Stanze, cuniculi, rifugi delle mura cinquecentesche ripulite e rimesse a nuovo dall’Associazione Treviso Sotterranea costituiscono ora un percorso turistico che dal 24 ottobre tutti potranno usufruire .

“Ci teniamo molto a questo progetto- dichiara Aldo Pellegrino, Responsabile Distrettuale- è stato e sarà ancora un lungo lavoro. Ci mettiamo tanta passione. E’ un risultato che ci gratifica molto e che viene da molto, molto lontano, almeno un trentina d’anni. Presto le nostre ricerche e gi itinerari saranno inserite in un applicazione per smartphone.”

Per informazioni http://www.trevisosotterranea.it/

shop now!

Categoria: Turismo

Opzione Commenti disattivata

Notiziari - TGR Veneto https://t.co/yJ38DB1rLu

L'allarme dei ristoratori'Così chiudiamo tutti' https://t.co/moUU4NYIp7

Load More...