images[6]Treviso. L’Associazione Studio Onlus, da anni impegnata nel sociale ed in progetti che favoriscono il benessere urbano delle città, ha recentemente presentato la sua strategia per trasformare il capoluogo della Marca Trevigiana in una città sempre più vivibile ed a misura d’uomo.

“Ci piacerebbe renderla più ecologica, più colorata, immersa nella natura” così Simona Carniato descrivendo le finalità principali dell’iniziativa che la sua associazione ha intenzione di realizzare.

Un progetto di ripopolamento urbano che coinvolgerà vivai, scuole e biologi con lo scopo di riportare in città le farfalle. Uova, bruchi, crisalidi disseminati nei balconi, nei negozi, nelle aiuole-oasi di alcune scuole cittadine tutto allo scopo di far tornare i coloratissimi insetti in un luogo dove da anni si lotta inutilmente contro l’inquinamento e, soprattutto, contro il disinteresse per problematiche apparentemente di secondaria importanza come quelle proposte dall’iniziativa “Adotta una farfalla”. Una nuova ecologia urbana più creativa e stimolante per una Treviso ancora più bella ed attraente. ©

shop now!

Categoria: Treviso

Opzione Commenti disattivata

Il mistero dei 30mila morti in più che non sono attribuiti al Covid https://t.co/Vu5HuWvZFz

Nelle ultime settimane è stata effettuata la sequenza del genoma completo di 8 ceppi Sars CoV-2 identificati nelle province di Vicenza e Treviso tra il 2 e il 21 dicembre https://t.co/RW2JYwFT2z

Load More...